Giuliano Boccali

Giuliano Boccali, milanese, sessantacinque anni, è professore di Indologia all'Università degli Studi di Milano, dopo avere insegnato la stessa disciplina e Religioni e filosofie dell'India a Venezia, Ca' Foscari. Studia in particolare la mitologia hindu, la poesia classica, l'estetica sia letteraria sia figurativa e lo status delle passioni nella cultura indiana.
Da oltre dieci anni si interessa anche ai mutamenti della società indiana avvenuti dopo l'Indipendenza e oggi particolarmente rapidi.
Fra le pubblicazioni si ricordano Le virtù dell'inerzia (Bollati Boringhieri, Torino 2006, curato con A. Sparzani), Passioni d'Oriente. Eros ed emozioni in India e Tibet (Einaudi, Torino 2007, curato con R. Torella), Induismo (Electa, Milano 2008, con C. Pieruccini), Poesia d'amore indiana (Marsilio, Venezia 2002), Poesia indiana classica (Marsilio, Venezia 2009, curato con S. Lienhard), Jayadeva, Gitagovinda (cura e traduzione, Adelphi, Milano 20094), e la raccolta Suggestioni indiane (Laterza, Roma-Bari 2009) che contiene i lavori più recenti a tema letterario, religioso, filosofico e politico-sociale.
Fra le ultime pubblicazioni a carattere non esclusivamente scientifico si ricorda L'epica indiana fra Mahabharata e poemi d'arte, in Tradizioni epiche e letteratura, a cura di G. F. Gianotti, il Mulino, Bologna 2011, pp. 31-55. Giuliano Boccali è Delegato del Rettore dell'Università degli Studi di Milano per l'accoglimento delle Commissioni Internazionali; fra le attività extra-accademiche è collaboratore fisso del supplemento domenicale de "Il Sole 24 Ore" per le religioni e la cultura dell'India.