Pier Crespi

Nato in provincia di Varese, vive a Milano dove lavora nel campo dell’editoria. Alla fine degli anni Ottanta incontra Renata Angelini e Moiz Palaci. Grazie a loro sperimenta una pratica Raja Yoga, ispirata agli Yoga Sutra di Patanjali e improntata a uno spirito laico e attenta agli aspetti meditativi e formativi. Entra a far parte dell’Associazione Italiana di Raja Yoga (AIRY) e partecipa ai corsi di formazione e approfondimento. Insegna dal 1994, socio Yani (Yoga Associazione Nazionale Insegnanti) segue i corsi di formazione tenuti da Alessandro Manià sui testi dello shivaismo del Kashmir. Avverso a settarismi e dogmatismi di ogni sorta, considera lo Yoga un possibile alleato nel cammino verso la libertà interiore, ed è questa consapevolezza che cerca di trasmettere ai suoi allievi.